Glicemia

La glicemia altro non è se non la concentrazione di glucosio nel sangue. Perché il tasso di glicemia sia corretto deve aggirarsi all’incirca tra i 60 e i 100 mg/dl. Se ci si trova sotto i 60 mg si parla di ipoglicemia, se ci si trova sopra i 100 mg si parla di iperglicemia. Il glucosio è molto importante, perché serve ad apportare la giusta energia nel nostro organismo. Come lo immettiamo nel nostro corpo? Attraverso l’alimentazione, ovviamente, e quindi mangiando frutta e verdura, ma anche carboidrati come pasta, pane e cereali.

Ci sono due tipologie di carboidrati, semplici e complessi: i primi sono facili da assimilare e smaltire dal nostro organismo, mentre i secondo sono molto più difficili, si depositano più a lungo nel sangue e diventano rischiosi per l’aumento della glicemia.

Tenere sotto controllo la glicemia nel sangue è fondamentale, sia per evitare di incorrere in malattie come il diabete, sia per evitare malattie cardiovascolari che dall’obesità portano poi a patologie ben più gravi per il nostro organismo.

Come si tiene sotto controllo la glicemia? Ecco alcuni consigli:

  • Ridurre l’apporto di carboidrati complessi, farine bianche e cibi troppo raffinati;
  • Consumare molte verdure e fibre;
  • Bere molta acqua (almeno due litri al giorno, se si è a riposo);
  • Consumare un po’ di proteine ad ogni pasto principale (colazione, pranzo e cena);
  • Evitare situazioni particolarmente stressanti;
  • Condurre una vita attiva e fare attività fisica (va bene anche a bassa intensità);
  • Dormire bene, serenamente e per più di 6 ore a notte;
  • Utilizzare integratori vitaminici, se serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *