noleggio di stampelle

Il servizio di noleggio di stampelle in farmacia è conveniente, specie quando si è costretti ad un utilizzo a breve termine, che non vada oltre le 2-3 settimane. L’assistenza delle farmacie a Brescia è indispensabile per la corretta regolazione del dispositivo medico adatto a supportare quando non puoi appoggiare il peso corporeo su una gamba ma non vuoi rischiare di creare scompensi posturali.

Ad esempio le stampelle canadesi con appoggio del braccio, regolate in modo scorretto, possono causare dolori alle spalle oppure costringere a una postura errata, con piegamento del busto in avanti. È necessario, quindi, per il recupero dell’arto, spostare gradualmente il peso per favorirne la completa guarigione. I prezzi delle stampelle in farmacia sono da valutare anche in base alle condizioni del paziente. Solo in virtù della condizione fisica (e, di conseguenza, della durata del loro utilizzo) potremo essere in grado di scegliere tra l’acquisto e il noleggio di stampelle.

Oltre al noleggio stampelle a costo adeguato, sono da seguire una serie di accorgimenti per muovere il corpo con minore fatica. I consigli per affrontare meglio il periodo di recupero si possono riassumere in:

  • Camminare con passi normali. Mettere, allo stesso tempo, la stampella sinistra avanti e avanzare con il piede destro e poi mettere la stampella destra avanti e avanzare con il piede sinistro.
  • Salire le scale. Appoggiare il piede sano sul gradino e in seguito mettere le stampelle per portare il peso del corpo in avanti e spostare l’arto malato.
  • Scendere le scale. Mettere le stampelle sul gradino successivo, avanzare con il bacino mantenendo la schiena dritta e appoggiare l’arto malato.
  • Alzarsi in piedi. Si tratta di una situazione molto delicata, in cui è bene non utilizzare le stampelle canadesi come perno per alzarsi, in quanto si rischia di cadere. Consigliamo, piuttosto, di fare leva sull’arto sano e sulle braccia.
  • Se il tallone dell’arto malato è appoggiato al suolo, spostare il peso sulle stampelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *